Ti Conosco Mascherina

Il Blog



Notizia

Gaslighting

24/07/2021 di Silvia Morghen

Ingrid Bergman è stata una delle attrici che ho amato di più nel passato perché la mia mamma da giovane, e c'è la foto in bianco e nero del suo matrimonio che lo testimonia, le somigliava tanto.
E ricordo pure che mi aveva colpito tanto, ed ero davvero piccola, l'interpretazione che aveva fatto nella pellicola di George Cukor Angoscia.

Pensate che coincidenza incredibile mi deve essere sembrata scoprire che il titolo originale del film, Gaslight, sia stato utilizzato per definire una delle cose più orribili che i nostri begli 'amici' fanno alle persone con le quali entrano, purtroppo per loro in contatto.....

Ricordate la trama di 'Angoscia' : il marito inizia a far accadere dentro casa fatti strani, a nascondere cose, a negare situazioni accadute, e ad abbassare le luci, che erano alimentate a gas (gaslighting)....con lo scopo preciso di farla dubitare di quello che vede, di quello che succede davanti ai suoi occchi, di farla a poco a poco impazzire, per poterla internare e mettere le mani sul suo patrimonio......
GaslightingIl gaslighting è uno degli strumenti più perversi, consiste in bugie, negazione di fatti accaduti, invenzioni di cose dette, usate magari anche come pretesto per discutere e rimanerci male, ovviamente anche per per avere la scusa per allontanarsi e farsi i fattacci suoi, o magari anche 'solo' per somministrare la tortura del silenzio, ma viene comunque utilizzato sicuramente anche per questo :
far dubitare, far impazzire.
La sensazione che può provare la persona che lo subisce è quella di due mani che si avvinghiano alla testa, una che stringe da una parte una dall'altra, con quella strana sensazione di sottofondo, fastidiosa come un white noise, che la persona sulla quale dovresti poter fare più affidamento sia coinvolta in quello che ti sta succedendo e non ci vorresti mai credere....

Vi consiglio di vedere questo video di Serena Fumaria che spiega il suo punto di vista su tale perversa pratica



Commenta Commenti:
Lascia un Commento ed Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre aggiornato!


Commenta:
Commento(*):
Nome/Nick(*):
eMail(*) non sarà visibile:
Resta aggiornato: (iscrivimi alla newsletter)
Accetto(*): Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy ai sensi degli Artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate.
(*) - Campi Obbligatori



Torna Indietro Torna Indietro
Torna Indietro Letto: 84


Torna SU